Progetto “Green Lab ai Cantieri” – “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”

 

 

Green Lab ai Cantieri” è promosso da Legambiente Sicilia ed è cofinanziato dalla Presidenza del Consiglio – Dipartimento Politiche giovanili e Servizio Civile Nazionale, nell’ambito dell’avviso “Giovani per la valorizzazione dei Beni pubblici“.

Il progetto si propone di gestire in maniera auto-sostenibile tre padiglioni dei Cantieri Culturali alla Zisa, chiamati fino adesso Spazio Marceau, di proprietà del Comune di Palermo, ai fini della sua riqualificazione, della valorizzazione e della piena fruizione.

Obiettivi del progetto:

  1. creazione di un Centro poli-funzionale in cui svolgere attività mirate al miglioramento degli stili di vita, coinvolgendo alunni delle scuole e cittadini;
  2. creazione di uno spazio condiviso in cui organizzare eventi culturali, incontri pubblici, workshop e seminari;
  3. creazione di un Centro di Educazione Ambientale e alla Sostenibilità  – CEAS – e di laboratori per ragazzi;
  4. promozione di un turismo sostenibile mediante la realizzazione del marchio Legambiente Turismo Sicilia, volto a mettere in rete strutture ricettive e di ristorazione, tour operator che rispondano a requisiti di sostenibilità e qualità ambientale;
  5. realizzazione di uno spazio destinato al coworking per la condivisione di professionalità e competenze, nell’ottica della gestione economica e sostenibile di spazi lavorativi e per la promozione della progettazione partecipata;
  6. promozione di impresa sociale attraverso il coinvolgimento di giovani donne nella gestione diretta di un bene pubblico finalizzato allo sviluppo delle attività progettuali.

Il progetto avviato il 13 gennaio 2017 ha una durata di 18 mesi.

La prima fase prevede la ristrutturazione dell’immobile per avviare sul campo tutte le attività previste. L’intervento di ripristino, che passerà al vaglio della Soprintendenza ai Beni culturali visto che su tutti i Cantieri culturali alla Zisa insite un vincolo architettonico, prevederà, nella rifunzionalità e adattamento degli spazi alle nuove esigenze e agli obiettivi del progetto, il pieno rispetto della tipologia del sito e delle sulle caratteristiche storico-architettoniche, visto che siamo in presenza di una testimonianza di archeologia industriale di quelle che erano le antiche Officine Ducrot.

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA DI FIGURE PROFESSIONALI DA INSERIRE NELLE ATTIVITA’ DI PROGETTO “ GREEN LAB AI CANTIERI” – “GIOVANI PER LA VALORIZZAZIONE DEI BENI PUBBLICI”

Scarica il bando

14.11.2016 – Ecosistema Urbano 2016. Legambiente: sostanziale immobilismo delle città

Una diffusa staticità. È questa la diagnosi dello stato di salute delle città italiane fotografate da Ecosistema Urbano 2016, il rapporto realizzato da Legambiente in collaborazione con l’istituto di ricerca Ambiente Italia e la collaborazione editoriale del Sole 24 ore, giunto alla sua XXIII edizione.

Leggi tutto»

Presentazione dossier: “La gestione dei rifiuti urbani in Sicilia”

Scarica Invito presentazione

30.05.2014 – Palermo. Questione Italo Belga è la dimostrazione di quanto sia carente la politica di gestione delle nostre spiagge

Il fatto che “la questione Italo Belga” sia tornata per l’ennesima volta agli onori delle cronache è la dimostrazione di quanto carente, per usare un eufemismo, sia la politica di gestione delle nostre spiagge. Un bene comune di straordinaria importanza, non solo in termini di valorizzazione turistica ma soprattutto di fruizione dei cittadini”. A dirlo Mimmo Fontana, presidente regionale di Legambiente Sicilia.

Leggi tutto»

27.07.2013 – Legambiente del Tirreno propone “Omaggio a Fabrizio De Andrè”

In collaborazione con l’Assessorato ai Beni Culturali del Comune di Milazzo e a “ La compagnia del Castello”, Legambiente del Tirreno sez. Beni Culturali propone “ Omaggio a Fabrizio de Andrè”- Poesia e musica”.

Leggi tutto»
Pagina 1 di 4712345...102030...Ultima »
© Copyright Legambiente Sicilia - Via Tripoli, 3 - 90138 Palermo - C.F. 97009910825 - Privacy policy