28.04.2015 – Spiaggia dei Conigli di Lampedusa: menzione speciale per il progetto e gli interventi di recupero del paesaggio realizzati da Legambiente

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha premiato oggi a Roma Legambiente per il progetto “La bellezza ritrovata: la Spiaggia dei Conigli a Lampedusa tra protezione delle tartarughe marine, riqualificazione paesaggistica e fruizione sostenibile”,

Leggi tutto»

24.04.2015 – Legambiente Sicilia: no al procedimento d’esproprio del Comune di Castellamare del Golfo di parte del Complesso Monumentale Tonnara di Scopello

Dopo avere saputo dello scellerato progetto della Giunta comunale di Castellammare del Golfo, approvato lo scorso 30 dicembre 2014, di avviare un procedimento di esproprio per alcune parti del Complesso Monumentale della Tonnara di Scopello, Legambiente Sicilia chiede

Leggi tutto»

13.04.2015 – Servizio Civile Nazionale 2015. Legambiente Sicilia partecipa con il progetto “Comunicare Ambiente: dall’analisi scientifica all’informazione ai cittadini”. Si cercano 2 giovani volontari

C’è tempo fino al 23 aprile 2015 per partecipare al nuovo bando del Servizio Civile Nazionale, per la selezione di volontari/e d’età compresa tra i 18 e 28 anni, da impiegare in numerosi vari progetti.

Leggi tutto»

01.04.2015 – Sequestro degli impianti Muos. Legambiente esprime soddisfazione per un provvedimento richiesto da più parti, soprattutto dopo la sentenza del Tar dello scorso 13 febbraio

“Legambiente esprime soddisfazione per un provvedimento richiesto da più parti, soprattutto dopo la sentenza del Tar, con cui è stato accolto il nostro ricorso, presentato insieme ad altri soggetti”. A dirlo Mimmo Fontana,

Leggi tutto»

31.03.2015 – Dissesto Agrigento. Viaggio nella città che crolla

Ripartire dalle Politiche Ambientali per affrontare le emergenze e cogliere le opportunità. Saranno questi i temi su cui ci si confronterà domani, mercoledì 1° aprile, ad Agrigento,

Leggi tutto»

31.03.2015 – Rifiuti: associazioni ambientaliste e rappresentanti di imprese e lavoratori all’assessore Contrafatto: “Occorre un’azione collettiva per evitare una nuova emergenza”

Mondo dei lavoratori, delle imprese e associazioni ambientaliste si uniscono per evitare che la Sicilia piombi nuovamente nell’emergenza rifiuti,

Leggi tutto»

25.03.2015 – Palermo. Il primo Fablab in una scuola del Sud. Venerdì 27 marzo l’inaugurazione all’Iti Vittorio Emanuele III

Nell’ambito della manifestazione “Panormus. La scuola adotta la città”, per la sezione Palermo Scientifica, venerdì prossimo, 27 marzo, sarà inaugurato il Fablab scolastico, allestito con il contributo di Fondazione con il Sud, all’Istituto Tecnico Industriale Vittorio Emanuele III, (in via Duca della Verdura, ingresso per il Fablab da via Laurana 24).

L’iniziativa FabLab@School Palermo mira a combattere la dispersione scolastica in due scuole della città tramite la messa in rete di soggetti pubblici e privati con un bagaglio eterogeneo e multidisciplinare di competenze.

La partnership è costituita da 11 soggetti: Legambiente Sicilia, PALERMOSCIENZA, YAM srl, Cooperazione Internazionale Sud Sud (CISS), Consorzio ARCA, l’Istituto Comprensivo Karol Wojtyla, l’Istituto Tecnico Industriale Vittorio Emanuele III, I-Labs srl, il Dipartimento di Architettura dell’Università di Palermo, l’VIII Circoscrizione e l’Assessorato alla Scuola del Comune di Palermo. 

Il FabLab (laboratorio di fabbricazione) è una piccola officina che offre fabbricazioni digitali personalizzate, contiene strumenti quali computer, frese a controllo numerico, stampanti 3D ed altri oggetti che consentono la trasformazione di progetti digitali in oggetti. La logica dell’open source e del creative commons community è costitutiva del concetto stesso di laboratorio di fabbricazione. 

Il FabLab@School- Palermo integra al suo interno  stampanti 3d di vario formato,  è prevista l’acquisizione di stampanti dalla misura massima di 70×40 cm, una fresatrice con una area di lavoro da 300×150 cm, vinyl cutter, elettroutensili vari,  banchi da lavoro, scanner 3d che verranno utilizzati durante i corsi, seminari, workshop su varie tematiche, dalla prototipazione rapida all’elettronica, dalla modellazione 3d alla produzione di piccole serie. 

Sempre all’interno di “ Panormus. La scuola adotta la città”, il  Fablab@school Palermo , nella sua dell’Iti Vittorio Emanuele III, organizza laboratori sulle tematiche: ambiente e riciclo:

venerdì 27 dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30

sabato 28 dalle ore  10.00 alle ore 13.00 

domenica dalle ore 10.00 alle 13.00 

Lo spazio Fablab, nel pomeriggio sarà aperto alla cittadinanza, con condizioni di accesso e fruizione dei macchinari  favorevoli per i giovani. 

E’ previsto un  programma ampio di attività laboratoriali di educazione all’ambiente, alla cittadinanza attiva, di conoscenza scientifica e tecnologica, affiancate da percorsi di accompagnamento e orientamento e supporto al gruppo docente; nel complesso si favorirà l’implementazione delle metodologie dell’educazione non formale ispirandosi alla pedagogia di Freire e promuovendo la partecipazione della comunità educante.

Contatti 

https://www.facebook.com/fablabatschool

www.fablabatschool.it

 

21.03.2015 – “Coltiviamo l’ambiente e la legalità”. Giornata di pulizia dell’immobile confiscato alla mafia a Villagrazia di Carini ed affidato a Legambiente Sicilia

Coltiviamo l’ambiente e la legalità”. La Riserva Naturale Grotta di Carburangeli ed il circolo di Legambiente “Gatto  Bianco” di Carini hanno organizzato oggi una giornata di pulizia dell’immobile confiscato alla criminalità.

Leggi tutto»

20.03.2015 – Domenica inaugurazione della nuova sede del circolo di Legambiente Bagheria e dintorni

Legambiente Bagheria e dintorni ha una nuova sede. L’inaugurazione domenica prossima, 22 marzo.

Leggi tutto»

19.03.2015 – Taormina. Domenica inaugurazione a Mastrissa del Sentiero dei Mandorli

Domenica 22 marzo alle ore 9.30 verrà inaugurato a Mastrissa il Sentiero Dei Mandorli, un sentiero storico recuperato dal Comitato Amici Delle Contrade che, con la sua nuova presidente Annamaria Noessing, si impegna a ripristinare vecchi tracciati e a creare nuovi percorsi in queste magnifiche colline condivise (e spesso, purtroppo, trascurate) dai comuni di Giardini Naxos, Taormina e Castelmola di cui sono la zona rurale dove ancora sopravvivono uliveti, mandorleti e vigne.

Leggi tutto»

Pagina 1 di 5612345...102030...Ultima »
© Copyright Legambiente Comitato regionale siciliano - Via Tripoli, 3 - 90138 Palermo - C.F. 97009910825 - Privacy policy