5 commenti


  • Mimmo Bruno

    Sono completamante d’accordo con gli amici Mimmo Fontana ed Angelo Di Marca cui ci unisce l’amore per questa bella e disperata terra purtroppo in mano a questa classe politica e burocratica regionale che non sa amarla !

    aprile 21, 2012
  • marco

    Non preoccupatevi!!
    Il Commissario dello Stato sa quello ke deve fare!!
    Tutto calcolato a tavolino.
    Abbiate fede !!!

    aprile 22, 2012
  • Sono un componente della Flaica – Cub Forestali di Messina, trovo assurdo che rappresentanti del Governo Regionale si alzino un bel mattino e con un colpo di penna azzerino un ente importante come l’Azienda Forestale Demaniale e i settori Manutenzione e Antincendio, categorie di lavoratori professionalizzati, veri guardiani dei boschi. E’ opportuno oggi, sfatare quel luogo comune che addita i forestali come un problema anziché una risorsa utile per la collettività siciliana, infatti, negli anni sono rimasti stritolati nella macchina affaristico politica della Regione e intrappolati da quella piaga sociale che si chiama precariato stagionale, che non solo penalizza loro che lo subiscono come vittime; come vittime sono i cittadini isolani che pagano le tasse per mantenere un esercito ragguardevole di persone in esubero, utili però per quelle attività preventive e manutentive necessarie per mettere sotto controllo e in sicurezza un territorio così devastato da continue cala mità naturali e in piena emergenza idrogeologica. Questa è la mia personale analisi condivisibile o non condivisibile.

    aprile 23, 2012
  • Salvatore

    Secondo me è giustissimo che l’azienda foreste demaniali venga accorpata al comando del corpo forestale, fino al 2000 i due enti erano una cosa sola, e la gestione delle aree demaniali funzionava bene, poi per motivi politici per sprecare denaro pubblico si sono divisi i due settori e quindi si sono dovuti fare le doppie dirigenze in ogni provincia alla faccia nostra. L’accorpamento che ben venga ma la GESTIONE dei DEMANI FORESTALI e del servizio ANTINCENDIO deve restare al CORPO FORESTALE.

    aprile 23, 2012
  • Vincenzo

    Hanno un solo obiettivo distruggere e privatizzare un bene comune

    aprile 23, 2012

Commenta


Nome*

Email (non verrà pubblicata)*

Sito web

Il tuo commento*

Invia

Copyright © Dandelion by Pexeto